AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Non aspettare che qualcuno te la racconti.

Senti il ritmo del tuo cuore, senti le tue emozioni trasformarsi in sensazioni fisiche, guarda, tocca, annusa, ascolta, gusta la tua vita.
Non aspettare che qualcuno te la racconti.
Sperimentala in prima persona. Segui la tua strada, fatti le tue domande, ascolta le tue intuizioni.
Non c’è scusa che tenga. Crea e sperimenta.
Gusta la vita istante per istante.
Lasciati avvolgere, lasciala entrare di nuovo in te.

viverefarfalla

E’ il modo in cui la viviamo

Spesso non ci rendiamo conto di quanto siano straordinari i momenti ordinari che la nostra vita ci riserva.
Un grande mosaico è fatto di piccole pietre, l’oceano è fatto di piccole gocce, la felicità di piccoli momenti, la nostra vita di piccole cose.
E’ il modo in cui la viviamo a renderle grandi.

momentiordinarichelavitaciriservamoonbeam

Benvenuto a chi rispetta i miei confini

Quante volte, in passato, mi sono sorpreso a fare delle cose che non avrei mai fatto, solo per la paura di dire no, per evitare di discutere.
Ma anche se, in questo modo, ci sembra di evitare il conflitto, paghiamo questo risultato a breve termine con una sorda rabbia ed un rancore che accumuliamo, progressivamente, fino a non farcela più.
Io credo che un modo per volerci bene sia quello di definire, a noi stessi prima che agli altri, un confine chiaro di dove comincia il nostro spazio e di dove finisce quello dell’altra persona.
Per far questo, possiamo imparare a dire no senza sentirci in colpa, a distinguere i nostri pensieri dai pensieri degli altri, a rilasciare la convinzione bloccante che saremo puniti se non assecondiamo gli altri o quella che dobbiamo essere docili se vogliamo mantenere il loro rispetto o il loro amore.
Lavorando su questi aspetti, infatti, è possibile definire meglio i nostri confini e soprattutto imparare a difenderli con garbo ma con fermezza.
E far sentire davvero i benvenuti coloro che li rispettano, senza accettare passivamente chi vuole invaderli.

benevenutoachirispettaimieiconfini

Respiro e percepisco

Respiro profondamente e sento che tutto il bene che ho ricevuto nella mia vita è dentro di me. Lo percepisco, lo accolgo e lo lascio manifestarsi in tutto il suo calore.
Respiro profondamente e comprendo e sento che oggi, adesso, posso aggiungere gioia a quella che ho già sperimentato.
Posso aggiungerla ora, attraverso il mio respiro, che mi riempie di energia, di bellezza, di pace, di valore, di leggerezza.
Respiro profondamente e lascio fluire la magia di questo momento alla mia consapevolezza.
E sono pronto a permettere al meglio della mia vita di scorrere attraverso me ed arrivare agli altri.

524557_10151068320753075_1259591807_n

Ombre e luci

Ognuno di noi ha un lato oscuro che fa parte della nostra esperienza.
Se cerchi di lottare contro di esso, finisci, spesso, per radicarlo ancora di più.
Ma se impari a conoscerlo, a comprenderlo, accettarlo fino ad amarli, si trasforma in Amore anch’esso.
Questo, almeno, secondo me…

Diamoci tempo

Quando lavoriamo su di noi diamoci tempo, con amore e con pazienza.

Non siamo dei supereroi con dei superpoteri: siamo persone che percorrono una strada e che hanno bisogno di imparare e di tempo per percorrerla, passo dopo passo.

E ricordiamoci che la fretta e l’impazienza sono le alleate più potenti della frustrazione.

La fiducia, la perseveranza e l’amore per noi stessi gli alleati più potenti di chi vogliamo diventare.

La chiave per l’amicizia

La chiave per l’amicizia
non è nella mano che tieni
ma in come la tieni.
Non è nelle lacrime che asciughi
ma in tutte le ragioni per cui lo fai.
Non è nella conversazione
ma nel modo in cui ascolti.
Non è nella risata
ma in quello che c’è prima e dopo.
La chiave per l’amicizia
non è in due persone che si relazionano
ma in due cuori che comunicano.

Benedico quei giorni

Ci sono giorni in cui mi sento stanco.  Benedico quei giorni , perchè il mio corpo mi sta insegnando a rallentare e a prendermi cura di me.

Ci sono giorni in cui mi sembra di girare a vuoto, di disperdere energia. Benedico quei giorni, perché mi danno l’occasione di fermarmi e di focalizzare di nuovo i miei scopi.

Ci sono giorni ammantati di un velo di tristezza: un evento, una frase, uno sguardo che ti entrano dentro e che ti fanno male. Benedico quei giorni perchè sono l’occasione per dare amore a me stesso.

Ci sono giorni pieni di frustrazione, di rabbia, di basse vibrazioni. Benedico quei giorni perché mi consentono di lavorare su me stesso e di andare avanti.

Ci sono giorni in cui riesco a fare qualcosa di bello per gli altri. Benedico quei giorni perché dare una mano agli altri mi fa sentire bene.

Ci sono giorni pieni di gioia. Benedico quei giorni perchè so di meritarli.

Benedico il tesoro che, ogni giorno della mia vita, ha in serbo per me.

E ne sono grato.