AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Come spesso capita con le più belle avventure della vita, anche questo viaggio cominciò per caso

(Tiziano Terzani)

Sembra essere stato così per noi col ThetaHealing e con AbbracciodiLuce.
Una serie infinita di eventi “apparentemente  casuali” ci hanno portato qui.

Ma poichè sappiamo che nulla avviene per caso… siamo consapevoli che questa avventura era nel Tempismo Divino che le nostre anime hanno scelto…

Ringraziamo ogni giorno il Creatore di Tutto Ciò che E’ per questo..

Ringraziamo noi per non avere ascoltato le nostre menti razionali che ci ostacolavano…

E ringraziamo tutti i nostri compagni di viaggio… con Amore.

Tre cose che i bambini ci insegnano

Perseverare …. se un bambino al primo tentativo di fare il primo passo si arrendesse, nessuno di noi camminerebbe.

Si cade, si piange magari, ma ci si rialza e si fa di nuovo, finchè non è fatto…

 

Imparare dall’esperienza … un bambino che si scotta impara ad evitare il fuoco..

Anche noi seguiamo questo esempio: impariamo dall’esperienza e non ficchiamoci sempre nelle stesse situazioni…

 

Cercare la bellezza dentro… per i bambini l’aspetto esteriore non è così importante, quello che conta sono le emozioni trasmesse e ricevute..

E noi? Perchè focalizzarci su quello che appariamo o abbiamo? Focalizziamoci piuttosto su come ci trattiamo e come trattiamo gli altri..

Ce lo meritiamo

Ci sono tante situazioni, nella nostra vita, in cui facciamo delle cose che sappiamo perfettamente che ci danneggiano.

E’ il nostro subconscio che ci induce a fare queste azioni, ad assumere questi comportamenti, a provare queste emozioni quasi inconsapevolmente.

E’ un messaggio che ci manda, basato sulle nostre convinzioni bloccanti più profonde, di essere indegni e di non meritaredi assumere ilpieno controllo e la piena responsabilità delle nostre azioni.

Ma c’è una cosa che possiamo fare quando stiamo per cadere in questo tranello: darci la possibilitàdi affermare ilcontrario.

Se ho paura, possiamo dire a noi stessi “io sono coraggioso”, se stiamo cedendo alla rabbia possiamo dire a noi stessi “io sono calmo”, e così via.

Mandiamoci un’immagine positiva di quello che otterremo evitando di cadere per l’ennesima volta in questo comportamento danneggiante.

Perché sappiamo ciò che va bene per noi e sappiamo, anche se non sempre ce lo ricordiamo, che meritiamo il meglio per noi.

 

Quando tocca a te, tocca a te!

Gran parte dei motivi “oggettivi” che ci impediscono di fare delle cose sono scuse, frutto di blocchi che inconsapevolmente ci portiamo dentro.

Ma non c’è niente di esoterico o segreto nel successo. Basta fare le cose che vanno fatte, magari non perfettamente, ma facendole. Dando il meglio di se stessi.

E, se è stato così semplice per altri, perché non dovrebbe esserlo per noi? Basta fare due cose: lavorare su di noi alla ricerca di quei blocchi che ci impediscono di attrarre ciò che vogliamo e, soprattutto, vincere le nostre resistenze ed agire.

Rimuovere i blocchi ci serve per utilizzare compiutamente la legge di attrazione, per far sì che quando pensiamo “voglio questo” l’energia che trasmettiamo all’Universo sia coerente con questo pensiero.

 

Perché se il nostro subconscio trasmette “voglio questo, NO” a causa di questi blocchi, possiamo desiderare in maniera conscia quanto vogliamo, ma siamo certi che, poiché il subconscio è molto più potente del conscio, ciò che desideriamo non arriverà.

Ma metterci in grado di utilizzare a nostro favore la legge di attrazione, non ci autorizza a star lì ad aspettare. Quando vediamo un problema, mettiamoci all’opera per risolverlo. Quando abbiamo un bisogno, facciamo il necessario per soddisfarlo. Quando c’è un lavoro da fare, facciamolo, senza scuse.

Perché il successo ci passa vicino, ma sta a noi afferrarlo.

Piccoli passi e grandi risultati

Ognuno di noi ha il diritto di nascita e l’abilità necessaria per risvegliarsi e ricordare la nostra originaria vibrazione dell’Amore Incondizionato.

Questo processo di risveglio è un processo  costante e continuo che procede a piccoli passi, con dei piccoli risultati che, però, guardati nel loro complesso, possono essere davvero rivoluzionari.

Il primo passo è quello di darsi il permesso di intraprendere il viaggio.

Ed è un grande regalo che possiamo farci quello di darci questo permesso.

Diamoci il meglio che riusciamo a immaginare

Rallentiamo i pensieri, rendiamoli sereni e pieni di pace. Abituiamoci a pensare che tutto va bene, sempre.

Questo momento che stiamo vivendo è il migliore che possa essere ed è tutto quello che può essere.

Accettiamolo e andiamo avanti.

Evitiamo di preoccuparci del peggio, evitiamo di dare energia alle nostre paure, perché altrimenti i nostri pensieri le realizzeranno. Diamoci il permesso di pensare il meglio con tutti noi stessi ed il meglio verrà a trovarci.

C’è sempre una possibilità positiva, qualunque sia la situazione in cui ci troviamo, perché nascono ogni momento milioni di opportunità.

Dobbiamo solo tenere gli occhi aperti e riconoscerle, muoverci verso la nostra visione più alta della vita.

Tutto quello che è in questo momento può essere usato per il nostro meglio, se solo scegliamo di farlo con convinzione.

Il qui ed ora che stiamo vivendo è la nostra arma migliore.

Impariamo a viverlo con serenità e ad usarlo per creare un mondo meraviglioso.