AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Tu sei il messaggio (di Don Miguel Ruiz e Don Jose Ruiz)

Quando vedi una rosa, aperta e bella, proprio la sua presenza ti fa sentire bello. Non hai bisogno di dirti quanto è bella quella rosa; puoi vedere tutta la bellezza ed il romanticismo di quella rosa. Annusi la rosa e la rosa non dice mai una parola. Comprendi il messaggio, ma non attraverso le parole. Se vai in una foresta, vedi uccelli parlare con uccelli ed alberi parlare con alberi con un altro genere di simbologia. Vedi la comunicazione interiore di tutto quello che hai intorno, e questo è meraviglioso. Ci sono messaggeri ovunque in questo mondo, ma ci hai mai pensato?

Hai mai notato che, da quando sei arrivato in questo mondo, stai inviando continuamente un messaggio? Anche prima di nascere, quando tua madre si rese conto di essere incinta, il tuo messaggio era lì. I tuoi genitori non vedevano l’ora che tu arrivassi, che tu nascessi. Sapevano che stava avvenendo un miracolo, e appena tu nascesti, inviasti il tuo messaggio senza parole. Essi percepirono la tua presenza. Era la nascita di un angelo, e il messaggio eri proprio tu.

Eri il messaggio e sei tuttora il messaggio, ma sei stato distorto dal riflesso degli altri messaggeri. Non è colpa dei messaggeri, non è tua colpa, e, infatti, non è colpa di nessuno. Questa distorsione è perfetta perché esiste solo la percezione, ma poi cresci, diventi consapevole  e puoi scegliere di inviare un altro genere di messaggio. Puoi diventare un riflesso migliore della vita cambiando il linguaggio che parli. Puoi cambiare il modo in cui invii il messaggio, il modo in cui comunichi con te stesso e con gli altri.

Ora, una semplice domanda per te.  Vorrei che tu comprendessi la domanda, ma non permettere a quella voce che c’è nella tua testa di darti la risposta. Permetti semplicemente a queste parole di andare direttamente nel tuo cuore, dove puoi comprendere il significato e l’intenzione dietro le parole. Questa è la domanda:Che genere di messaggero sei?

Se mi dici che genere di sogno stai creando per te, ti dirò che genere di messaggero sei. Come ti tratti? Sei gentile con te stesso? E ti piaci? Rispetti te stesso? Rispetti gli altri? Come ti senti riguardo a te stesso? Sei fiero di te? Sei contento di te? C’è qualche dramma o ingiustizia nel tuo sogno? Nel tuo sogno c’è un giudice ed una vittima? E’ un sogno di predatori, un sogno di violenza? Se è così, il tuo sogno distorce il tuo messaggio. Il giudice, la vittima, quelle voci nella tua testa stanno distorcendo tutto.

Ora, tu stai inviando un messaggio a te stesso e ad ogni persona intorno a te. Lo invii in continuazione e ricevi sempre un messaggio da una mente ad un’altra mente.

Qual è il messaggio che stai mandando al mondo? E’ impeccabile questo messaggio? Osserva i messaggi che invii. Le parole che pronunci vengono dalla verità, o arrivano dalla voce del sapere, il tiranno, il grande giudice? Chi è che invia il tuo messaggio? E’ il tuo vero te?

Ciò che davvero importa è essere ciò che sei davvero, essere autentico, godere la vita, essere amore. E non il simbolo dell’amore che gli esseri umani hanno distorto, ma amore vero, quel sentimento che non si può esprimere a parole, l’amore che è la conseguenza di essere quello che davvero sei.

Ricorda sempre, tu sei la forza che sta creando ogni cosa nella tua esistenza. Sei la forza che fa sbocciare un fiore e che muove le nuvole, e la terra, e le stelle e le galassie. Qualunque sia il tuo messaggio, amati comunque, proprio per essere te stesso, perché tu rispetti quello che sei.

 

Una volta che hai la consapevolezza, non puoi dichiarare ancora la tua innocenza. Sai esattamente cosa stai facendo e qualunque cosa tu stia facendo è perfetta, ma ora la scelta sta a te. Ora la domanda diventa: che genere di messaggio scegli di inviare? Verità o bugie? Amore o paura?  La mia scelta è di inviare un messaggio di verità ed amore. Qual è la tua?

Traduzione di AbbracciodiLuce da “You are the message” di Don Miguel Ruiz and Don Jose Ruiz

 

messaggioinbottiglia2

La parola impossibile

Non è un dipinto, né un fotomontaggio, né un paesaggio incantato di una fiaba.

E’ il Danxia Lanform a Zhangye in Cina, una delle opere più sorprendenti della Creazione.

Impossibile?

Usiamo con molta attenzione la parola “impossibile” ♥

danxia landform

Il dono e la responsabilità

Nascere uomo su questa terra è un incarico sacro.

Abbiamo una responsabilità sacra, dovuta a questo dono eccezionale che ci è stato fatto, ben al di sopra del dono meraviglioso che è la vita delle piante, dei pesci, dei boschi, degli uccelli e di tutte le creature che vivono sulla terra.

Noi siamo in grado di prenderci cura di loro.

Abbiamo questo donnascereuomosullaterra960o meraviglioso ma anche questa sacra responsabilità.

Riconoscere Ego ed Essenza

Riconoscere il nostro Ego dalla nostra Essenza è meno difficile di quanto possiamo pensare, secondo me.

Se stiamo provando rabbia, tristezza o dolore stiamo ascoltando l’Ego.

Se sentiamo Amore Incondizionato, gioia e benessere stiamo ascoltando la nostra Essenza.

Se sentiamo che l’altro ci limita,ci ferisce, ci danneggia, stiamo ascoltando l’Ego.

Se sentiamo che l’altro ci arricchisce, ci insegna, ci dà spunti per progredire, stiamo ascoltando la nostra Essenza.

Il nostro Ego e la nostra Essenza sono parti di noi.

E sono entrambi da accettare ed amare.

Ma riconoscere la voce dell’uno e dell’altra è molto importante.

Questo, almeno, secondo me.

uno_ego960

Convinzione potenziante

Non c’è forse convinzione più potenziante del comprendere che abbiamo sempre il potere di scegliere come vogliamo sentirci.

E allo stesso tempo, comprendere che, anche se non passiamo la giornata a saltellare di gioia su un prato, questo non significa che ci sia qualcosa di sbagliato.

convinzionepotenziantesaltaresulprato

Parole ed emozioni

Le persone potranno dimenticare ciò che hai detto, ma non dimenticheranno mai le emozioni che le tue parole hanno provocato. (Carl W. Buechner)

Le parole che pronunciamo o che scriviamo sono vibrazioni potenti che provocano emozioni in chi le riceve.

E questo vale sia in positivo sia in negativo.

Perciò, dando importanza alle parole che pronunciamo, possiamo evitare di spargere emozioni negative e mandarne di positive a chi riceve le nostre parole.

Non è difficile ed ha effetti spettacolari.

dimenticareciochehaidetto

Far cominciare il cambiamento dal cuore

Tutto quello che abbiamo da imparare è già dentro il nostro cuore.

Nel nostro cuore c’è la scintilla divina, l’Energia Creatrice che è la nostra Fonte.

E quando, attraverso il nostro cuore, ci riconnettiamo a quella Fonte, le risposte arrivano e sono quelle migliori per noi.

Perché c’è un solo vero Maestro, il Divino che abbiamo dentro di noi.

Nel nostro cuore dell’anima.

Questo, almeno, secondo me.

propositi960bis_cambiamentodalcuore

La tolleranza non è difficile

Rispetta le persone che sono il tuo prossimo, trattale in modo equo, se sei in disaccordo con loro fallo in onestà, godi della loro amicizia, esplora i pensieri reciproci candidamente, lavora insieme a loro per un obiettivo comune ed aiutatevi vicendevolmente a realizzarlo.

Niente bugie distruttive.

Niente paure ridicole.

Niente rabbia debilitante.

(Bill Bradley)

toleranzanonedifficile

Basta che ci lasciamo abbracciare

Capita a volte di guardarci intorno e, pur essendo consapevoli di procedere nella direzione giusta, di non riuscire a vedere nessuno vicino, col quale confidarci ed al quale appoggiarci.

Ma nessuno, mai, è veramente solo.

Personale è il passaggio che ognuno di noi affronta lungo la strada della consapevolezza ed è giusto così.

Ma nessuno è mai solo.

L’abbraccio amorevole dell’Uno da cui veniamo ed in cui siamo al di là delle apparenze ci avvolge e ci sostiene.

Sempre.

Basta che ci lasciamo abbracciare.

Questo, almeno, secondo me.

bastachecilasciamoabbracciare

Messaggeri preziosi

A volte è necessario attraversare la rabbia, la disperazione, l’aggressività, l’impazienza che proviamo.

Questi emozioni, questi sentimenti, come ogni tossina, devono venire fuori per poter essere completamente rilasciati.

L’importante è farlo con consapevolezza e senza biasimarsi per questo, anzi, chiedendoci quale nostro schema boicottante li ha indotti.

E scopriamo che queste emozioni sono dei messaggeri preziosi per comprendere i nostri modelli di comportamento e le convinzioni bloccanti che li inducono.

Scopriamo di poter cambiare queste convinzioni e questi modelli, di essere di più e meglio, di essere capaci di una vita più felice.

E la rabbia si trasforma in energia di cambiamento, la disperazione in speranza, l’aggressività in potenza dell’intento, l’impazienza in perseveranza.

Scopriamo che possiamo, e sappiamo, cambiare il modo in cui guardare la nostra vita, se scegliamo di farlo. E attraverso il modo in cui guardiamo la nostra vita, determinare il modo in cui la nostra vita cambierà.

Questo, almeno, secondo me.

messaggioinbottiglia2

Angeli tra noi

A volte abbiamo accanto degli Angeli che seminano Amore.

Ma, tutti presi da cose che il nostro ego ritiene più importanti, ce ne rendiamo conto solo quando l’Amore che hanno seminato comincia a germogliare.

E a quel punto, è il nostro turno di seminarlo.

Seminarlo ogni giorno, non per l’aspettativa che ci torni, ma per poter sorridere quando germoglierà.

angelitranoi