AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Il ponte che compare

C’è un ponte che ho scoperto nel momento in cui ho cessato di guardarmi alle spalle.
Pregiudizi, convinzioni bloccanti o limitanti, traumi, risentimento, rancore e rabbia rendevano alcune situazioni passate della mia vita così importanti da impedirmi di vedere e percorrere quel ponte che c’è davanti a me.
Poi un giorno ho trovato il coraggio di tirarle via, mandarle alla Luce ed avviarmi, passo dopo passo.
E se non avessi trovato il coraggio di incamminarmi lungo questo ponte, oggi sarei un uomo disperato.
E sono grato a me stesso di essermi dato il permesso di vederlo e di percorrerlo.

pontechesimostramoon

 

Avevi ragione

Stamattina apro il sito de Ilmiolibro.it
Vado alle classifiche e scopro che “Un pensiero d’Amore alla volta” è primo nella classifica dei più venduti.
http://ilmiolibro.kataweb.it/vetrina.asp?action=bestsellersettimana
Lo guardo e lo riguardo e quasi non ci credo.
Poi, mi viene in mente una cosa che ho scritto sei o sette mesi fa:
“Facile o difficile, possibile o impossibile, utopico o realistico sono categorie mentali.
Io credo che, se desideriamo qualcosa davvero, la desideriamo con il cuore.
E al cuore questi aggettivi fanno sorridere.
Perché il cuore sa che questi aggettivi non sono altro che convinzioni.
E che basta cambiarle.
E che non è difficile.”
E mi do una pacca sulla spalla e mi dico: “Bravo Fabio avevi ragione”.
<3

Meditare

Meditare è svuotare la mente dai pensieri per riempirla dei messaggi della nostra Anima.
Meditare è fondersi con Dio (o comunque tu voglia chiamarlo) e rendersi conto che non è un signore con la barba ma quel substrato di puro Amore di cui Tutto è manifestazione.
Meditare non è qualcosa che si impara per infusione divina, ma solo con il costante allenamento.
E che tutti possono fare, come quasi tutte le cose.
Basta non nascondersi dietro ad un “non ci riesco”, ma trasformare quel “non ci riesco” in un “ci riesco ogni giorno un pochino di più”.

meditazione-concentrazione-visualizzazione_pch

Il meglio dagli altri

Io credo che le nostre parole, i nostri pensieri, la nostra vicinanza, il nostro ascolto, il nostro sostegno aiutino infinitamente gli altri a dare il meglio di se stessi.
E credo che è proprio quando riusciamo a tirare fuori il meglio degli altri, senza giudicarli, biasimarli o tentare di costringerli a fare qualcosa, che stiamo esprimendo il meglio di noi stessi.
E, in quel momento, siamo Amore Incondizionato.
ilmegliodeglialtri

 

Il segreto di attrarre a me

Mi ricordo di quando ero bambino.
Ero pieno di sogni: non c’era avventura, scoperta, successo, emozione che pensavo di non essere in grado di vivere.
Non c’era aeroplano, castello, barca o villa con parco intorno che pensavo di non meritare.
La mia immaginazione andava ben oltre la realtà che vivevo.
Volevo molto di più dalla mia esistenza, molto di più di chiunque mai avesse avuto.
Sentivo che era un mio diritto, ma non ne sentivo la privazione, perché ero sicuro che, prima o poi, sarebbero arrivate le cose che desideravo.
Ero un mix di desiderio e di scarso attaccamento: il mix ideale per attrarre a me.
E lavoro ogni giorno per tornare in quello stato, per desiderare con intensità, ma senza attaccamento.
E so che ciò che desidero è già lì ad aspettarmi.

Harry

Le nostre ombre

Se smettiamo di nasconderle, le nostre ombre possono essere per noi dei maestri, delle guide, dei canali attraverso i quali scoprire le nostre benedizioni.
Perché le nostre ombre nascondono sentimenti che abbiamo rinchiuso, represso, anziché integrarli nella nostra esperienza.
E se li teniamo lì, prigionieri dentro la profondità delle nostre cellule, sono dannosi per il nostro fisico e per la nostra vita in generale.
Finché restano lì, sono sempre pronti a manifestarsi all’improvviso, nei momenti meno opportuni, per boicottarci, spesso, nelle situazioni cui teniamo di più.
Ma se diamo luce alle nostre ombre, se permettiamo a noi stessi di smettere di fingere  di essere qualcuno che non siamo, se comprendiamo ed amiamo le nostre ombre, questo sabotaggio interiore, lentamente, sparirà.
Se troviamo il coraggio di abbracciare le nostre ombre, di liberare, integrare e trasformare quei sentimenti da tempo imprigionati, ci trasformeremo in farfalle pronte a volare.
E anche la nostra vita si trasformerà.
Questo, almeno, secondo me.

 

amarelenostreombre2017

Incontrare l’Amore e diffonderlo con un Sorriso

Quando ho letto questo commento che una lettrice ha pubblicato su “Il mio libro” quasi non credevo ai miei occhi.
Perché io stesso non avrei saputo descrivere meglio quello che mi è successo dopo quello sciagurato 25 Maggio 2012.
Tutto sembrava finito, in macerie, per sempre.
Ma non era così.
Perché l’Amore, quello con la A maiuscola, quello che se vuoi puoi chiamare semplicemente Dio, era lì a sostenermi.
E qualche giorno dopo, scrissi una cosa apparentemente frutto di un disperato bisogno di aggrapparmi a qualcosa.
Scrissi:
“Il mondo ha provato a cambiare il nostro sorriso.
E, se non ci è riuscito, allora è possibile, per il nostro sorriso, cambiare il mondo.
E ci riuscirà, diffondendo, potente, la sua elevata vibrazione intorno a noi.
Un pensiero d’Amore alla volta.”
Beh, è quello che è successo.
Il mondo intorno a me è cambiato, anche attraverso il sorriso che mi viene quando penso al sorriso di Anna.
E guarda caso, la lettrice che, senza conoscere minimamente il mio percorso interiore, lo ha descritto così felicemente, si chiama come lei.
Grazie Anna ♥

Molto bello ciò che ho letto…Incontrare l’Amore e acquisirne la consapevolezza per diffonderla attraverso un Sorriso…proprio quando pensi che tutto sia finito.
(Anna Gatto)
http://ilmiolibro.kataweb.it/schedalibro.asp?id=1008810

incontrarelamore

Facciamo nostra la loro speranza

Quando un bambino affida un desiderio al vento non si chiede se lo realizzerà o no: lo vede già realizzato.
Coopera, con naturalezza e facilità, con la Legge di Attrazione.
Mette in pratica, senza ostacoli interiori, il “Chiedi e ti sarà dato”.
Perché i bambini, vedono a colori, credono in quello che creano, seguono l’istinto, si danno il permesso di amplificare le loro percezioni e di non nascondere le proprie emozioni.
I bambini semplicemente vivono.
E, se li sosteniamo con Amore, avranno più criterio, discernimento e lungimiranza di noi.
Sapranno lavorare su ciò che resterà del vecchio mondo ed in funzione della loro evoluzione, viaggeranno verso ciò che già li attende.
Sono il mondo di domani.
Anziché dare loro la nostra stanchezza ed il nostro scetticismo, facciamo nostra la loro speranza.
Per ricominciare a vivere, anche noi.

 

chiedietisaradato

Quando ti chiedi “chi me lo fa fare?” è proprio il momento di farlo

Perchè ciò che ce lo fa fare è quello che diventiamo, non quello che otteniamo in cambio.
Mi è successo di chiedermelo  perché metto quotidianamente a disposizione il mio dono della scrittura, il mio tempo e la mia passione e per alcuni, pochissimi per la verità, questo sembra non valere nulla, a giudicare dai commenti che fanno.
Sono umano, mica sono un santo, e la voglia di dire “beh, allora scriviti da sola, la pagina chiude, mi è venuta.”
Ma la risposta che mi sono data è questa: le mie parole, il tempo e la passione che ho donato agli altri in realtà li ho donati a me, perché mi hanno reso migliore di quanto fossi prima.
E più miglioro me stesso, più posso migliorare la mia vita e, se lo vogliono, aiutare anche gli altri a migliorare la loro.
E se non vogliono, pazienza.
Noi siamo qui lo stesso.

09-11-05uff

L’abbraccio

L’abbraccio è un gesto pieno di significati , di emozioni profonde.
Abbracciando l’altro esprimiamo affetto e compassione, il desiderio reciproco di prenderci cura, di sostenere, di accettare e di comprendere la persona che stiamo abbracciando.
L’abbraccio ha alla base un desiderio di comunione profonda e ci permette di ricordarci che siamo Uno con l’altro.
Un abbraccio asciuga le lacrime, calma un cuore impaurito, dona nuova speranza a chi l’ha persa, infonde vigore e coraggio all’anima dell’altro.
Un abbraccio può fare la differenza, può cambiare una giornata, può attivare l’energia di trasformazione, può sciogliere un dolore, può far riconoscere due anime.
Che abbraccio sia, ogni volta che possiamo, e che non sia un abbraccio qualunque, fatto tanto per farlo.
Abbracciamoci bene, cuore dentro al cuore, senza paura di sentire l’anima dell’altro.424934_10151198344923075_1242448882_n

Lavoriamo su noi stessi per aiutare gli altri, ma aiutiamo gli altri anche per lavorare su noi stessi

Questa frase di Pema Chodron dice una grande verità, secondo me.
Lavorare su se stessi con pazienza ma con tenacia ci mette in condizione di aiutare gli altri.
Ma aiutare gli altri, con le loro debolezze ed i loro lati oscuri, ci offre un’occasione per lavorare su noi stessi, sulle nostre debolezze e sui nostri lati oscuri.
Perchè poi, in realtà, non esistiamo noi e non esistono gli altri.. siamo Uno.

lavoriamosunoistessi

Diamo il permesso all’Amore

Diamo il permesso all’Amore di avvolgerci nel suo caldo mantello di luce e di guarirci.
Diamo il permesso all’Amore di espandersi dentro il nostro cuore, e dal nostro cuore in tutte le nostre cellule e, dalle nostre cellule, tutto intorno a noi.
Diamo il permesso all’Amore di accarezzare dolcemente i nostri dolori, di fornirci la giusta prospettiva da cui guardare le nostre preoccupazioni e di abbracciare e calmare le nostre paure.
Diamo il permesso all’Amore di nutrirci, rafforzarci e riempirci di fiducia e di coraggio.
Diamo il permesso all’Amore di cambiare la nostra vita.
Adesso.

daipermessoallamore

C’è solo Amore

Per decenni ho cercato Dio con la ragione, dopo averlo perso, rifiutandomi ottusamente di credere a ciò che non vedevo e non toccavo, anche se lo percepivo.
Ho sperimentato quel senso di vuoto, che non riuscivo a colmare.
Perennemente alla ricerca di qualcosa che il mio cuore sentiva così vicino, ma i miei sensi fisici non riuscivano a trovare.
Poi ho cominciato a meditare, ad insegnare alla mia mente ad ascoltare il silenzio 
anziché i suoi pensieri.
E quando la mia mente ha smesso di cercarlo l’ho ritrovato, ho imparato a percepirne l’energia, ad ascoltare le sue risposte, a guardare le cose dalla sua prospettiva.
E ho scoperto che, da quella prospettiva, non c’è rabbia, non c’è vuoto, non c’è convalida razionale a quello che senti.
C’è solo Amore, Incondizionato Amore.

fluiredellamore