AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Percorrere la vita con leggerezza

Percorrere la vita con leggerezza non significa, secondo me, negare ciò che non ci piace.
Significa passarci attraverso senza portarne il peso. Significa sapere, e riscoprire ogni giorno, che bellezza ed emozione son sempre intorno a noi, pronte ad aprirci il cuore.
Significa sorridere dal profondo del cuore, anche quando hai le lacrime che spuntano dagli occhi.
Perché, dal quel sorriso, sai che puoi ripartire.
Significa sapere che puoi vivere leggero come un bambino al parco, avendo nel tuo cuore profondità di oceani.
Questo, almeno, secondo me.

percorrerelavitacnleggerezza

Quando mi apro alla gratitudine

Quando mi apro alla gratitudine, mi accorgo di avere tanta bellezza intorno.
E che anche le cose che considero brutte, in realtà, han dei doni per me.
Quando mi apro alla gratitudine, non giudico ma accetto. Non calcolo ma amo.
E la confusione si trasforma in consapevolezza, il caos in perfezione.
Quando mi apro alla gratitudine, un sorriso è calore, un abbraccio è fusione, un estraneo è un fratello.
Che meravigliosa compagna di viaggio, la gratitudine.

quandomiaproallagratitudine

Ci vuole coraggio

Ci vuole coraggio a dirsi la verità. E ci vuole coraggio ad accettare di cambiare le cose che non vanno nella propria vita. E ancora più coraggio, ci vuole, per affrontare gli ostacoli che si parano di fronte. Ci vuole coraggio a costruire per il proprio futuro. Ci vuole coraggio a resistere alla tentazione di far finta di niente e rinunciare alla propria consapevolezza. Ma, per fortuna, quel coraggio, in noi, c’è.

civuolecoraggio

Il bambino che è in te

Ognuno di noi ha un dolcissimo bambino interiore nel cuore.
Un bambino che è ancora capace di emozionarsi, di stupirsi, di sognare e, soprattutto, di Amare.
Ogni tanto zittiamo la mente ed ascoltiamolo con attenzione.
Ha tanti consigli da darci.
E, dopo averlo ascoltato, capiremo che non c’è nessun pericolo e nessuna vergogna nel mostrarlo in tutto il suo splendore agli altri.
Secondo me.

ilbambinocheeinte

Il fiore che la nostra Anima ha piantato

Non siamo su questo piano di esistenza per caso, ma per veder fiorire il fiore che la nostra Anima ha piantato, quando ha scelto di venire qui.
Questo fiore è leggero e tenace. E buca, pian piano, l’asfalto delle nostre convinzioni bloccanti su chi siamo e si mostra in tutto il tuo splendore.
Ci mette tempo, a volte, ma quando finalmente riesce a bucare l’asfalto è una gioia osservarlo, se ce lo consentiamo.
Secondo me.

leggeroetenaceeilfiore

 

Mente e Dio

Per anni ho cercato il concetto di Dio con la mia mente. Mi ci avvicinavo a volte, a volte me ne allontanavo. Sbagliavo metodo perché quello che chiamiamo Dio non è un concetto, non è un signore con la barba, non è un puparo che manovra dei fili.
E’ il Bene Supremo, l’Amore infinito ed incondizionato, che è Tutto Ciò che E’.
Ho imparato a riconoscerlo e sperimentarlo attraverso le mie percezioni. Ed è stato facile comprendere che ne sono manifestazione, come ogni altra persona o cosa che vedo.
Ovviamente, questa è la mia verità. Rispetto ed onoro le verità di ciascun altro.

1907565_10152070806668075_390685193_n

Perchè lasciare andare?

“Perché lasciare andare?”, mi chiede una persona via mail.
Io credo che non rimanere attaccati a persone, situazioni, emozioni, traumi del passato ci aiuti a creare spazio dentro di noi.
E quando lo spazio si è creato, visto che siamo immersi in una Infinita Energia di Amore Assoluto, questo Amore prende il posto di ciò che abbiamo lasciato.
Con naturalezza, come fa il mare con una buca sulla spiaggia.
E stiamo meglio.

sefaispaziodentrodite

 

La mente abbraccia il cuore e lo ringrazia

Credo che, se la mia Anima sapesse tutto, se ne sarebbe rimasta nella vibrazione in cui era e non avrebbe scelto di incarnarsi in questo corpo, con questa mente e con questo cuore.
Ed in ogni apparente successo e in ogni cosiddetto errore, in ogni gioia e in ogni dolore, la mia Anima trova occasioni di imparare.
A volte la mia mente brontola, si arrabbia, si accanisce.
Ma il cuore, che è il citofono dell’Anima, mi dice di aspettare prima di giudicare.
E, sempre, ha ragione lui. Col tempo, col lavoro su di me e con la mia intuizione, il quadro si chiarisce e scopro quante cose ho imparato.
E la mente si arrende, smette di brontolare, sorride e abbraccia il cuore e lo ringrazia.

 

imparare850www1

Invidia o gratitudine?

Significativa vignetta sull’invidia.
Pensa la signora più anziana: “Se solo avessi la sua linea!”
Pensa quella più giovane: “Se solo avessi i suoi gioielli!”
Pensa il signore giovane:”Se solo avessi il suo denaro!”
Pensa quello più anziano: “Se solo avessi sua moglie!”
Morale: ognuno ha qualcosa di cui essere grato, se smette di invidiare quello che l’altro ha.

invidiaegratitudine

 

Come si fa

Come si fa? E’ spesso la domanda che ricorre tra i commenti ai miei post.
Non so come si fa, so come ho fatto io. E se vuoi te lo spiego.
Ho deciso di farlo, come prima cosa. Ho deciso di farlo anche se la mente mi diceva il contrario. Ho deciso di farlo e l’ho fatto.
Seconda cosa: ho scelto gli strumenti per farlo. Ed ho scelto la meditazione, come strumento primario per farlo. Ed ho scelto il Thetahealing perché è il metodo che mi ha risuonato di più.
Fin qui tutto facile.
Terza, fondamentale cosa. Mi sono allenato ed ho lavorato su di me tutti i giorni, senza cedere ai miei “non fa per me”, “è faticoso”, “faccio ma non vedo risultati”. Ho lavorato tanto, e lavoro tuttora tanto, su di me, consapevole che è un lavoro benedetto.
E se penso a quello che ero dieci anni fa ed a quello che sono ora, ma soprattutto a come stavo dieci anni fa e come sto ora, nonostante quello che è successo, non posso fare altro che ringraziarmi.

comesifa

 

Piantare semi di Amore

Un giorno decidi di coltivare Amore.
E comprendi che, per coltivarlo, è necessario piantarne dei semi. E che quei semi sono ciò che, ogni momento, incontri nella tua vita.
Gioie, dolori, piaceri, delusioni: tutto ha un ruolo nel percorso che stai percorrendo e sta a te usarli come semi.
Come si fa? Basta smettere di giudicare cosa è bene e cosa è male, ed abbracciare con Amore tutto ciò che, nel momento, è con te.
Perché, se questi semi li pianti senza soffocarli col giudizio, possono darti dei frutti che neanche potevi immaginare.
Questa, almeno, è la mia esperienza.

Buongiornoanime_2014_22Marzo

Verso la meta, a prescindere dal percorso

Questa è la mia filosofia di vita.
Non pretendo che valga per tutti nè che sia una verità assoluta, ci mancherebbe.
Per me funziona e funziona perchè non mi dà alibi.
Perché restare ancorati a quello che è successo sarebbe un alibi troppo comodo per smettere di lavorare su di me e per trasferire sugli eventi che sono entrati nella mia vita la responsabilità di come la vivo.
Sarebbe comodo come una gabbia dorata e rivestita di velluto.
Ma non sono venuto su questa terra per stare in una gabbia.
Sono venuto per fare esperienze e da queste esperienze imparare, anche grazie a tanto tanto tanto lavoro interiore.
Da fare tutti i giorni.
Ripeto, per evitare che qualcuno si risenta: vale per me.
Qualunque altra filosofia di vita va bene per chi la pratica.
Tanto la meta è comune, il percorso può essere più diretto o più tortuoso, ma ci conduce sempre alla stessa meta.
La meta che la nostra Anima ha scelto.

nonpossiamocambiaremai