AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

La chiave per la compassione

La chiave per la compassione è l’amore per noi stessi.
Se riusciamo a riconciliarci pienamente con chi siamo, a perdonarci, a comprenderci, a sostenerci e ad amarci, non c’è nessun ostacolo che ci impedirà di aprire completamente il nostro cuore agli altri.
Secondo me.
377560_10150484251998075_1052273501_n

Il bambino interiore ferito

Il nostro bambino interiore rappresenta l’energia che ricerca le esperienze e il senso delle cose, quella che ci dona il desiderio di giocare, la capacità di gioire e talenti quali l’ispirazione e il senso della bellezza.
E’ la parte di noi che ama e vuole essere amata, quella che è al di là del tempo, sempre giovane e fiduciosa nella vita.
Spesso il nostro bambino interiore è ferito: in lui sono memorizzate esperienze di paura, di rifiuto, di inadeguatezza, di assenza, di mancanza, di impotenza, di umiliazione, di delusione.
E queste ferite che ci portiamo dentro ci mettono, nella vita adulta, in situazioni ricorrenti, situazioni negative che si continuano a ripetere anche se di volta in volta con personaggi e circostanze sempre nuove. È il bambino interiore ferito, quello che rimette in scena ciò che è rimasto in sospeso e che non è riuscito a risolvere prima, rivivendo lo stesso dolore, per cercar di crescere.
Il percorso verso la libertà interiore e della realizzazione del sé, passa perciò inevitabilmente attraverso quello del bambino interiore ferito.
Ma non c’è bisogno di continuare a soffrire per liberarlo: le esperienze, le emozioni ed i ricordi possono essere individuate nel profondo delle nostre memorie cellulari e rilasciate, imparando la lezione che ci hanno consentito di imparare.
E si è pronti a ripartire, da una prospettiva completamente differente.

bambinointeriore

Serenità

Puoi osservare i pensieri placarsi, diventare più lenti, più morbidi, più chiari.
Puoi osservare le emozioni lontane e comprenderne il messaggio che arriva.
Puoi entrare nel cuore e trovare il regalo che ha in serbo per te.
La serenità.

Opportunità

Scegliamo di tenere gli occhi aperti e riconoscerle. Muoverci verso la nostra visione più alta della vita.
Tutto quello che è in questo momento può essere usato per il nostro meglio, se solo scegliamo di farlo con convinzione.
Il qui ed ora che stiamo vivendo è la nostra arma migliore.
Impariamo a viverlo con serenità e ad usarlo per creare un futuro meraviglioso.

Desiderio di rinascita

Il periodo pasquale può essere una meravigliosa occasione di consapevolezza.
Perché il messaggio originario della Pasqua, al di là delle uova e dei coniglietti colorati, è che si può rinascere.
E si rinasce attraverso l’Amore. L’undicesimo comandamento che Gesù ci ha lasciato prima di morire e risorgere: “Come io vi ho amati, anche voi amatevi gli uni gli altri”.
L’Amore Incondizionato offre la speranza di Rinascita a tutti: a chi è più felice e a chi lo è meno, perché l’Amore è un dono che può superare ogni barriera, toccare tutti i cuori, guarire la nostra vita.
E se, tra un uovo di Pasqua, un morso alla colomba, gli auguri, i programmi per Pasquetta, sapremo guardare con attenzione, vedremo che l’Amore incondizionato c’è e può portare la speranza dove sembrava non ci fosse e, se lo vogliamo, cambiare le cose per sempre.
Soddisfare il nostro desiderio di rinascita.
Secondo me.

 

 

Buona Pasqua, Anime in cammino

La Pasqua, secondo noi, è una festa che ci ricorda il supremo potere dell’Amore.
L’Amore Universale, Incondizionato, non quello incompleto e limitato che sperimentiamo qui sulla terra.
L’Amore che è l’Energia amorevole ed onnipotente che chiamiamo Dio.
L’Amore che è Fonte ed Origine, che genera cambiamento e porta guarigione.
L’Amore che è più forte della morte e del dolore.
Che Amore sia, dunque, oggi, domani, sempre.
Buona Pasqua, Anime in cammino.
Chiara e Fabio

 

 

 

 

Non per scappare da qui

Meditare significa imparare pian piano a ricongiungersi a quell’Unica Energia ma non per scappare da qui.
Anzi, al contrario, per portare quell’Energia nella nostra vita qui, in questo corpo, in questo pianeta, in questo tempo.
Secondo me.

Ogni giorno

Ogni giorno è l’occasione per vedere cos’hai: comprenderne il valore profondo e ringraziare di averlo con te.
Ogni giorno è l’occasione di guardarsi dentro: chiedersi se è proprio quello che stai vivendo ciò che vuoi e cosa vuoi davvero.
Ogni giorno è l’occasione per cambiare qualcosa: l’importante è che tu lo faccia con Amore.

Buongiornoanime_2014_19Aprile

Più in alto dei nostri aquiloni

Quando da bambino giocavo con gli aquiloni li immaginavo capaci di andare ovunque, di salire fino a fondersi col cielo.
Noi esseri umani siamo un po’ così: a volte ci manca il vento e ci afflosciamo sulla spiaggia, ma siamo capaci di volare.
Ed il vento che ci può far volare è l’Amore, quell’Energia Divina da cui siamo avvolti.
E che ci può portare più in alto dei nostri aquiloni.

Il silenzio interiore

Praticare ogni giorno la meditazione ci aiuta a rallentare i pensieri, fino a renderli leggeri, sfumati, impalpabili.
Il silenzio interiore è quando ti senti così.
E, piano piano, riscopri chi sei e ritrovi l’Energia Divina che è in te, la tua Essenza.
E ti fondi, felice, con l’Infinito.

Perchè sforzarti a cambiare gli altri quando puoi cambiare tu?

Disperdiamo un sacco di energie a cercare di cambiare gli altri.
Ma gli altri cambiano solo se lo decidono.
Perché non concentrarci sul cambiare noi stessi?
Renderci più sicuri, meno vulnerabili, più amorevoli verso noi stessi, più decisi, più consapevoli.
Questa è una decisione che spetta a noi.
Ed è a questa decisione ed al lavoro che possiamo fare su noi stessi che è più utile dedicare le nostre energie.
Secondo me.

Insieme si arriva alla vetta

In questa vita, su questo piano di esistenza, si impara, non si finisce mai di imparare.
A volte è come arrampicarci, e la salita è molto ripida, difficile: ma percorrerla insieme ci aiuta a non scoraggiarci, anche se è necessario spellarsi un po’ le mani per poter andare avanti fino in cima, senza paura.
Secondo me.

avoltelasalitaedura840borders

Riconoscersi

Un legame sottile e impalpabile unisce le anime che si sono date appuntamento. Nel tempo, in un luogo, in un corpo, in una occasione. E quando l’occasione arriva e si guardano negli occhi, in un attimo, si riconoscono.
Il loro percorso insieme durerà l’intera vita, forse, oppure un attimo. Ma è avvenuto perché hanno scelto di percorrerlo.