AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Il valore della leggerezza

Guardi un bambino negli occhi, lo ascolti raccontarti con leggerezza una grande verità.
Scopri che non è necessario essere pesanti per essere profondi.
E impari a vivere con leggerezza i miei impegni, le mie passioni, i miei dolori, le mie gioie. In una parola, la tua vita.
E scopri che percorrere la vita con leggerezza non significa negare ciò che non ci piace. Significa passarci attraverso senza portarne il peso.
Significa sapere, e riscoprire ogni giorno, che bellezza ed emozione son sempre intorno a noi, pronte ad aprirci il cuore. Significa sorridere dal profondo del cuore, anche quando hai le lacrime che spuntano dagli occhi.
Perché, dal quel sorriso, sai che puoi ripartire.
Significa sapere che puoi vivere leggero come quel bambino, avendo nel tuo cuore profondità di oceani.
Questo, almeno, secondo me.

ilvaloredellaleggerezza8401

 

Per avere successo è importante che il tuo cuore e la tua impresa vibrino alla stessa frequenza

Le attività imprenditoriali non esistono nel vuoto, separate dalla nostra vita, dalla nostra famiglia, dai nostri vicini, dalla nostra città o dal nostro pianeta.
Ed il cuore è il punto di connessione tra tutte queste cose ed il nostro business.
Possiamo vedere un’attività imprenditoriale come un viaggio spirituale, nel quale ci sono dei feedback più immediati e delle risposte più profonde.
I feedback immediati sono quelli cui tutti siamo abituati: la profittabilità, il tasso di crescita delle vendite, la soddisfazione dei clienti. Feedback che forniscono al nostro cuore una valutazione approssimativa di quello che stiamo realizzando.
Ma, se ci pensiamo bene, la vera misura del successo è se, attraverso il business che stiamo portando avanti, ci sentiamo una persona migliore, che sta costruendo qualcosa di utile e che sta facendo la differenza.
Allora proviamo ad invertire l’ordine, portiamo queste cose in profondità nel nostro cuore e, attraverso questa consapevolezza di chi vogliamo essere, trasferiamole nel mondo.

Cocrei – Cambia Orizzonti, Comprendi, Rinasci, Espandi la tua Impresa
www.facebook.com/Cocrei

 

cocrei_cuoreeimpresa

Piccola riflessione sulla compassione

La compassione è l’innata capacità del genere umano di volere il bene dell’altro e di sentire i suoi sentimenti in maniera profonda, pur tenendoli distinti dai propri. Compassione è vedere l’altro come se guardassimo noi, percependone le vulnerabilità e le potenzialità, senza paradigma, senza giudizio, senza distacco.
Ciò perché il concetto più alto di compassione trae origine dalla consapevolezza che tutti noi, la terra, i minerali, le piante, gli animali, siamo manifestazioni apparentemente diverse della stessa Essenza, della stessa Energia Creatrice.
Facciamo parte tutti di un unico processo evolutivo nell’Uno: aiutandoci, sostenendoci a vicenda, aiutiamo l’Uno nella sua evoluzione. Siamo cellule dello stesso corpo, molecole della stessa cellula, particelle dello stesso atomo. Sentire l’altro con compassione è sentire l’Unità nella diversità, l’interesse comune che abbiamo nell’Universo, quello dell’evoluzione.

C’è una mano pronta, ma prenderla sta a te

Io non credo che sia utile, per noi, cercare qualcuno che risolva i nostri problemi.
I nostri problemi abbiamo la forza e le doti per risolverli da soli.
Ma imparare che ci meritiamo che qualcuno ci tenga la mano mentre lo facciamo, questo sì, è utile, piacevole e molto molto saggio.
Perché ognuno di noi è responsabile della propria vita, ma quando condividiamo, quando ci sosteniamo, quando ci incoraggiamo, moltiplichiamo le nostre forze.
Per questo motivo, imparare a chiedere senza attendersi che l’altro faccia più che darci una spinta è uno dei regali migliori che possiamo farci
C’è una mano pronta, sempre, ma prenderla sta a te.
Secondo me.

23

Prima non succedeva

Se ci diamo il permesso di far splendere la Luce che c’è nel nostro cuore, lasciamo liberi gli altri di mostrarci la Luce che c’è nel loro.
E’ esattamente il contrario di quanto mi avevano insegnato da ragazzino: a non aprire mai il cuore per primo.
Ma, se non c’è uno che lo apre per primo, non lo apre nessuno.
Ho scelto di farlo io: e un sacco di cuori si sono aperti a mostrarmi la loro Luce.
Prima che scegliessi di farlo, questo non succedeva.

 

Manda in scena il cambiamento

Viene un momento, nella nostra vita, nel quale comprendi che ti meriti ciò che desideri e che, se vuoi, lo puoi ottenere.
Lo puoi ottenere cambiando il tuo modo di relazionarti con ciò che è intorno a te, cambiando la tua prospettiva su te stesso.
E in quel momento sei pronto per aprire il sipario e mandare in scena il cambiamento.

mandainscenailcambiamento840

 

Prendersi cura della nostra vita

La vita che stiamo vivendo ce la siamo affidata quando abbiamo scelto di venire qui.
E prendercene cura, ogni giorno, è il modo di vivere che la rende speciale.
Perché nel prendercene cura la viviamo davvero, con intensità, con un intento, con Amore per noi stessi.
E se rendiamo la nostra vita speciale, aiuteremo anche gli altri a rendere speciale la loro.

 

Lasciare fluire i pensieri

Prendersi qualche minuto, durante il giorno, per lasciare i pensieri fluire con dolcezza e con grazia, ci consente di apprezzare tante piccole cose che spesso ignoriamo.
Ed apprezzare ciò che rende la nostra vita bella, rende anche il mondo intorno a noi più bello.
Perché, se è vero che il mondo apparentemente non cambia, cambierà la nostra percezione ed il modo con il quale interagiamo con esso.
E questo fa la differenza.
Secondo me.

lasciarfluireipensieri

 

Siamo noi a fare la differenza

Passiamo troppo tempo a lamentarci che ciò che abbiamo intorno a noi è frenetico e cattivo, che le persone con cui abbiamo a che fare pensano solo ai propri interessi, che il mondo sembra pazzo e ormai fuori controllo.
Ma io credo che ciò che è fuori di noi rifletta l’energia che proviene da noi.
E questa è una grossa opportunità, perché, se non ci piace quello che vediamo, possiamo cambiarlo nell’unico modo veramente efficace: cambiare la nostra vibrazione della nostra energia personale.
Se c’è agitazione intorno a noi, sintonizziamoci su un’energia di pace.
Se intorno a noi c’è cinismo ed egoismo, sintonizziamoci su un’energia di compassione ed Amore.
Se c’è confusione e indecisione, trasmettiamo energia di fermezza e focalizzazione su quello che vogliamo.
Se c’è oscurità, splendiamo della nostra luce.
E’ una scelta che possiamo fare e, con allenamento e con determinazione, ci verrà naturale.
E possiamo davvero fare la differenza.
Secondo me.

Facile, difficile, impegnativo

Dire alla gente quello che vuole sentirsi dire è facile, ma vivere nella menzogna è difficile.
Dire la verità, anche se spiacevole, è impegnativo.
Mostrare solo i propri lati positivi è facile, ma nascondersi a se stessi e agli altri è difficile.
Ammettere le proprie debolezze ed errori è impegnativo.
Dire che faremo qualcosa è facile, ma vivere solo delle proprie dichiarazioni è difficile.
Fare quello che diciamo è impegnativo.
Trovare delle scuse è facile, ma rimanere nella prigione della nostra zona di conforto è difficile.
Prendersi la responsabilità delle nostre azioni è impegnativo.
Queste cose impegnative, però, hanno un enorme vantaggio.
Che migliorano la qualità della nostra vita.
Secondo me.

 

Non è poi così complicato

Il percorso spirituale non è poi così complicato: un po’ di consapevolezza, la voglia e la curiosità di esplorare il punto di vista della propria Anima, l’Amore per se stessi nel farlo senza senso di colpa e senza sentirsi obbligati.
Secondo me.

Libertà

Libertà è scoprire il valore della libertà dell’altro.
E’ scoprire il valore del tutelare il proprio spazio.
E’ la gioia, il piacere, la passione di essere al centro della propria vita, ma in quel centro accogliere con apertura gli altri.
E’ lasciare fluire la propria vita nella direzione che la propria Anima ha scelto.
E’ annusare la vita come se fosse il primo attimo in cui la stai vivendo.
E’ comprendere che sogno è realtà sono separati soltanto da noi stessi.
Secondo me.

Scegliere le mie emozioni: si può

Ho capito che le mie emozioni non dipendono dalle circostanze esterne: sono dentro di me, frutto delle mie esperienze e delle scelte che faccio.
Ho capito che, se la mia reazione ad una situazione non mi. piace, non è sulla situazione che mi è utile concentrarmi, ma sul perché essa risuona in me, suscitando una particolare emozione.
Dietro la rabbia può esserci qualcosa che devo perdonare a me stesso, dietro la paura qualcosa da cui voglio proteggermi, dietro il rifiuto qualcosa di me che non accetto.
E’ la mia reazione a ciò che percepisco che determina le mie emozioni. E questa reazione è determinata dalle mie convinzioni più profonde.
E allora su mi concentro su queste e, se bloccano qualche aspetto della mia vita, le cambio.
Si può fare realmente.
E ho capito che posso scegliere le mie emozioni, cambiando così la mia vita.
Questa, almeno, è la mia esperienza.

Io sono l’Essere che sono

Amo, rispetto, proteggo ed onoro me stesso. Mi riconosco come parte del Tutto.
E sento la mia luce interiore diventare più intensa: sono consapevole di risplendere ogni giorno di più e me ne do il permesso.
Nutro me stesso con Amore: scelgo pensieri che mi fanno star bene, mi prendo cura del mio corpo e del mio spirito.
Non importa come gli altri mi definiscono, quello che pensano di me.
Mi amo ed accetto me stesso, le mie ombre e le mie luci. Perché io sono l’Essere che sono.
E sono parte integrante di un Tutto Benedetto.