Lascio che sia

Scelgo di lasciare andare il bisogno di avere dei bisogni, di avere carenze, di avere mancanze.
Mi permetto di immergermi profondamente nella grazia e nella bellezza di questo momento, di percepirne il sapore di infinito.
Qui, ora, tutto è possibile: lascio andare la percezione della limitazione ed accolgo con naturalezza l’oceano di opportunità che mi circonda.
Scelgo di respirare a pieni polmoni la bellezza di tutto ciò che è, lasciandomi fluire nella serenità dell’infinita energia di quest’attimo.
Scelgo di farlo, liberandomi dal giudizio su ciò che è bene e male per me, ricevendo con gratitudine ciò io Anima, attraverso l’Universo, mi sto facendo arrivare.

Lascio_che_sia2017