AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Godiamoci la meraviglia e la magia di essere noi stessi

Essere consapevoli di non conoscere è la strada che ci porta ad imparare.
Essere consapevoli di aver sbagliato è la strada che ci porta a migliorare.
Ascoltare con attenzione gli altri è la strada che ci porta ad avere qualcosa di interessante da dire.
Lasciare dietro di noi la necessità di dimostrare a tutti che siamo bravi, belli, intelligenti è la strada che ci porta ad essere più saggi e anche più sereni.
Smettere di preoccuparci di quello che sembriamo è la strada che ci porta a scoprire che persone meravigliose siamo.
Perché sforzarci ad apparire agli altri quando possiamo semplicemente goderci la meraviglia e la magia di essere noi stessi?

meravigliaemagia2017

Ogni tanto, qualcuno cercherà di farti credere che non vali niente.
Non è così. Sei un’anima incarnata in un corpo e questa è l’esperienza che stai vivendo.
Che vale molto. Anzi vale infinitamente.
Secondo me.

stelle840

Smettere di chiederci cosa pensano gli altri di noi

Smettere di chiederci cosa pensano gli altri di noi è uno dei modi più efficaci per capire cosa non va nell’opinione che abbiamo di noi stessi.
Se le critiche, reali o solo immaginate, ci feriscono tanto, forse è il caso di fermarci e riflettere su quello che a noi stessi non piace di noi.
Questo ci servirà a crescere, a liberarci di credenze bloccanti che magari neanche eravamo consapevoli di avere, e ci darà forza e determinazione nel realizzare ciò che per noi vale.
Le pacche sulle spalle sono una cosa bella, ma solo quando in prima fila, tra quelli che si congratulano con noi, ci siamo noi stessi.
Secondo me.

cuoredisassi

Perchè sforzarti a cambiare gli altri quando puoi cambiare tu?

Disperdiamo un sacco di energie a cercare di cambiare gli altri.
Ma gli altri cambiano solo se lo decidono.
Perché non concentrarci sul cambiare noi stessi?
Renderci più sicuri, meno vulnerabili, più amorevoli verso noi stessi, più decisi, più consapevoli.
Questa è una decisione che spetta a noi.
Ed è a questa decisione ed al lavoro che possiamo fare su noi stessi che è più utile dedicare le nostre energie.
Secondo me.

Stare meglio

A volte ci convinciamo che stare meglio sia qualcosa di complicatissimo.
Ma facciamo una cosa molto semplice. Trattiamo noi stessi come ci sforziamo di trattare gli altri. 
Con gentilezza, attenzione, comprensione.
Una cosa molto semplice che può essere un salto quantico.

A cosa servono?

A cosa servono le nostre abilità e capacità se non le usiamo?

A cosa servono i nostri poteri se ne abbiamo paura?

A cosa serve l’amore che abbiamo nel nostro cuore se non lo doniamo a noi ed agli altri?

A cosa servono le nostre esperienze se non impariamo da esse?

A cosa servono i nostri sogni se non li realizziamo?

A cosa serve la nostra vita se non la viviamo a pieno?

Abbiamo un sacco di cose a nostra disposizione e saremo ricchi se solo decidiamo di usarle.

Possiamo diventare il nostro alleato più potente

La realtà che percepiamo intorno a noi non è sempre una realtà che ci incoraggia: anzi, più la nostra energia è bassa e disturbata, più sembra che ciò che è intorno a noi si accanisca e ci oltraggi.

Ma, in questo mondo che ci appare ostile, abbiamo un potente alleato: noi stessi.

Siamo bravissimi a criticarci ed a darci la colpa, possiamo diventare bravissimi a darci supporto ed incoraggiamento.

Facciamolo dunque: troviamo dentrodi noi quelle milleragioni per cui possiamo farcela, quelle mille ragione che avevamo accantonato, e facciamole splendere dentro di noi.

Traiamone forza, sostegno, fiducia ed orgoglio di ciò che, attraverso di loro, ricordiamo di saper fare.

Perché, appena cominciamo a ricordarlo, scopriamo che davvero abbiamo il potere di farlo. Lo sappiamo fare e lo facciamo.

Ora.

 

Autostima e piccolo risultato della sera

A volte, soprattutto nei primi anni di esistenza, la vita ci può riservare delle battute d’arresto che ci segnano profondamente, lasciandoci da quel momento in poi la sensazione di sentirci inadeguati, di non essere degni di ottenere ciò che vogliamo, di non meritarcelo.

Ci sono tecniche, ad esempio il  thetahealing,  che attraverso un processo di “scavo”, permettono di risalire alla causa profonda di queste sensazioni, di rilasciarla e sostituirla con sentimenti positivi, con la fiducia in se stessi e nella propria capacità di essere unici e speciali.

Ma anche se, in questo momento, non possiamo fare uno scavo sui motivi che ci fanno sentire così, possiamo fare qualcosa per stare meglio.

E questo qualcosa è raggiungere un risultato, qualunque esso sia: se c’è qualcosa di positivo da realizzare nei prossimi 15 minuti, anche piccolo, anche insignificante, facciamolo e diamocene merito sentendoci orgogliosi di averlo fatto.

Dai, su, troviamo qualcosa che può essere fatto e facciamolo. ORA.

E questo ci renderà un pochino più forti e fiduciosi in noi stessi.

Per stasera basta: domani faremo qualcosa di più, magari iniziando un lavoro profondo su di noi.

 

Siamo noi a fare la differenza

Passiamo troppo tempo a lamentarci che ciò che abbiamo intorno a noi è frenetico e cattivo, che le persone con cui abbiamo a che fare pensano solo ai propri interessi, che il mondo sembra pazzo e ormai fuori controllo.

Se ci riflettiamo, però, è facile essere consapevoli che ciò che c’è fuori di noi riflette l’energia che proviene da noi.

E questa è una grossa opportunità, perché, se non ci piace quello che vediamo possiamo cambiarlo nell’unico modo veramente efficace: cambiare la nostra energia.

Se c’è agitazione intorno a noi, trasmettiamo energia di pace.

Se intorno a noi c’è cinismo ed egoismo, trasmettiamo energia di compassione ed Amore.

Se c’è confusione e indecisione, trasmettiamo energia di fermezza e focalizzazione su quello che vogliamo.

Se c’è oscurità, splendiamo della nostra luce.

E’ una scelta che possiamo fare e, con allenamento e con determinazione, ci verrà naturale.

E possiamo davvero fare la differenza e cambiare la realtà con cui ci confrontiamo.