AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Lascio andare

Lascio andare le emozioni che mi tengono ancorato al passato.
Lascio andare le persone che mi bloccano, mi peggiorano e che drenano la mia energia.
Lascio andare i ricordi dolorosi e i pensieri di paura, trattenendone soltanto ciò che, da essi, ho da imparare.
Li lascio andare nella consapevolezza che non c’è posto per loro dentro di me e che non mi servono più.

Li lascio andare per far spazio ad emozioni che mi scaldano, a persone che mi fanno stare bene, a pensieri che potenziano il mio benessere.
lasciareandareosaraitrascinatogeo850www

Negare, non affrontare, rimanere inerti. Lasciare andare è proprio il contrario.

Lasciare andare.
Si confonde il lasciare andare con il negare che qualcosa sia successo, con il nascondere le emozioni che qualcosa ci ha provocato nei meandri del proprio subconscio.
Ma lasciare andare è proprio il contrario: è comprendere quello che è successo, osservarne le dinamiche, accettarle, risolverle ed integrarle nella propria vita.
Si confonde il lasciare andare con l’evitare di affrontare una situazione.
Ma lasciare andare è proprio il contrario: è attraversare la situazione fino in fondo, trovare le modalità per risolverla e, se non è possibile, per chiuderla nel modo migliore che si può.
Si confonde il lasciare andare con il rimanere inerti di fronte alla vita.
Ma lasciare andare è proprio il contrario: è comprendere che la vita cambia e che cambiamo noi. E fare spazio al nuovo che sta arrivando, senza restare ancorati ai macigni che il passato cerca di farci tenere sulle spalle.

Secondo me.

 

negarenonaffrontarerimanereinerti840www

Lascia andare

Lascia andare l’ansia e l’angoscia per ciò che può andar male.
Lascia andare il rancore e la rabbia per ciò che non riesci a controllare.
Lascia andare i ricordi dolorosi, i rimorsi, i rimpianti, i falsi desideri.
Lasciali andare.
Sentili scorrere oltre la tua energia. E andare.
Lascia andare chi eri.
E dai valore, amore e significato a ciò che sei, adesso, e a chi, adesso, scegli di diventare.

Vivere e godere il presente come un dono

Vivere e godere il presente come un dono.
Attimo dopo attimo, pienamente, senza ancorarsi al passato né scappare nel futuro.
Accogliere con un sorriso ciò che l’adesso ci porta e, con lo stesso sorriso, trasformarlo se lo desideriamo.
Lasciare andare con un sorriso ciò che l’adesso porta via, consapevoli che sarà per sempre parte della nostra esperienza.
Io sto imparando a farlo un pensiero d’Amore alla volta. 

 

Lascia andare e datti il permesso

Lascia andare l’attaccamento verso il risultato.
Lascia andare la rabbia verso ciò che apparentemente ti impedisce di raggiungerlo.
Lascia andare l’invidia verso chi lo ha raggiunto.
Lascia andare queste emozioni che consumano inutilmente la tua energia.
E datti il permesso di essere felice.
Datti il permesso di ottenere ciò che vuoi.
Datti il permesso di ottenerlo con grazia ed armonia.
Se ridirigiamo la direzione della nostra energia e della nostra consapevolezza dal volere al lasciare accadere, noteremo subito la differenza.
Secondo me.

lasciaandareattaccamentoalrisultato1

Liberarsi dai pesi del passato

Ieri ho postato sulla pagina una frase sul liberarsi dai pesi del passato.
Evidentemente sono stato poco efficace nel comunicare ciò che volevo dire, perché ho ricevuto una mail in cui mi viene detto che devo essere insensibile per lasciare andare il passato, dopo quello che mi è successo.
Provo a spiegarmi meglio: liberarsi dai pesi del passato non significa cancellarlo dalla memoria o rinnegarlo. Significa semplicemente liberarsi, con un profondo lavoro su se stessi, delle emozioni negative che possono derivarci, nel presente, da quei ricordi.
Le gioie, i momenti meravigliosi, ma anche le cose che ho imparato dai dolori le porto con me nel presente e fanno parte integrante di me.
Ciò che ho lasciato andare (e che continuo a fare perché non ci si è mai liberati abbastanza) sono le emozioni di rabbia, rimpianto, rammarico, dolore che ad alcuni dei miei ricordi erano legate.
E liberami del passato mi ha aiutato, e mi aiuta, ad esempio, a guardare questa foto e a ricordare mia figlia con emozione e con un sorriso, e non con il terribile dolore, pieno di rabbia, di aver visto il suo corpo senza vita.
Consapevole che lei è accanto a me e gioisce di ogni mio sorriso e di ogni mio atto d’amore. E così lei fa parte del mio presente ed io del suo.
Questa, almeno, è la mia esperienza.

1975112_10152065052328075_1691897820_n

Lasciare andare

Lasciare andare può essere difficile, ma viene un momento in cui accetti ciò che è stato, comprendi che non puoi tornare indietro a cambiare cosa e come è successo e  scegli che non vuoi restare inchiodato a quel momento.
E allora, lasci andare, auguri il meglio a tutte le persone coinvolte, e permetti che l’Amore faccia il resto.

481698_10151189024953075_2099502498_n

Facciamo pulizia?

Svuotiamoci di tutto quello per cui ci stiamo preoccupando in questo momento: che siano sogni, grattacapi, dubbi, ambizioni, risentimenti, desideri.

Salutiamoli e con gentilezza lasciamoli andare, tutti.

Ora facciamo un bel respiro e guardiamoci intorno.

Siamo sicuri che tutto quell’attaccamento al successo non sia la causa che lo tiene lontano?

E che tutto quella preoccupazione rispetto all’abbondanza non sia proprio la causa della nostra scarsità?

Siamo sicuri che non sia proprio quello spasmodico bisogno di amore a tenerlo lontano dalla nostra vita?

Ma ora che il nostro spirito è pulito dal bisogno di aver bisogno possiamo essere liberi di desiderare, senza attaccamento, e di attrarre a noi ciò che è davvero importante.
 

Lascio andare

Lascio andare.
Lascio andare le emozioni, le persone, i ricordi, i pensieri che ostacolano il mio benessere.
Li lascio andare nella consapevolezza che ho imparato le loro lezioni, che non c’è posto per loro dentro di me e che non mi servono più.
Li lascio andare per far spazio ad emozioni positive, persone che mi fanno bene, pensieri che potenziano l’amore per me stesso.

Lasciar andare

Io credo che sia meglio per noi evitare di dedicare tempo ed energia a chi ci fa star male, perché ci sono tante persone che possono farci star bene e possiamo dedicare la nostra energia a trovarle.
Credo ancora che lasciar andare chi esercita influenze negative su di noi non significa odiarlo, ma semplicemente amare se stessi.

Lasciare andare e darsi il permesso

Quando abbiamo delle resistenze verso quello che ci fa star bene, sforzarsi per ottenerlo non ci aiuta, anzi, a volte ci fa sprofondare in abissi di frustrazione e rancore.

E’ in quei momenti che è necessario concentrare tutte le energie non sull’orgoglioso non arrendersi, ma al contrario, sul lasciare andare e sul darsi il permesso.

Lasciare andare l’attaccamento verso il risultato.

Lasciare andare la rabbia verso ciò che apparententemente ci impedisce di raggiungerlo.

Lasciare andare l’invidia verso chi lo ha raggiunto.

Lasciare andare queste emozioni che consumano inutilmente la nostra energia.

E darsi il permesso di essere felici,

Darsi il permesso di ottenere ciò che vogliamo.

Darsi il permesso di ottenerlo con grazia e con armonia.

Ridirigiamo la direzione della nostra energia e della nostra consapevolezza dal volere al lasciare accadere.

E noteremo subito la differenza.