AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Ho portato la mente nel cuore

Ho portato la mente nel cuore, perché il cuore le spieghi ciò che è troppo complesso per lei.
Perché il cuore le cose le sa ed aiuta la mente a comprendere.
È il contrario di quanto avevo fatto per anni, lungo il percorso della mia vita, rendendolo un percorso che mi sembrava senza senso.
Ma anche questo il cuore lo sapeva e ha aspettato, paziente, il suo turno.

 

14225489_10154118228868075_7638864929933321939_n

Ci sono delle risposte che è inutile chiedere alla mente

Ci hanno insegnato che è sempre meglio pensare, ponderare, valutare, comparare ed associare. Che è la strada più facile per evitare errori, delusioni, di perdersi in un mondo fantastico, senza contatto con la realtà.
La realtà. E cos’è la realtà? Se i nostri sensi mentono, alle volte, se la mente si affanna ma senza risultati, se ci sembra di tornare ogni volta allo stesso punto?
E più le domande si fanno profonde, tanto grandi da farci confrontare coi misteri dell’Universo, tanto piccole da riguardare aspetti invisibili della nostra realtà, più la mente vacilla.
Non nego che la mente sembri rassicurante: ha i suoi schemi, i suoi percorsi logici, le gratificazioni che dà al nostro ego, le sue indubbie certezze. E credo che la mente sia uno strumento prezioso per orientarsi ed agire nel nostro quotidiano.
Ma ci sono risposte che è inutile chiederle: non le sa, non riesce neanche tanto bene a capire le domande. Estrapola dal passato, proietta sul futuro, ma non riesce mai, per quanto ci si sforzi, a vivere davvero completamente nel presente. Richiede sempre prove, ha dati insufficienti, elabora teorie, le testa e le riformula. E la meta che, appare avvicinarsi, si allontana di nuovo.
Il cuore le risposte le prova dal di dentro, le percepisce nette, le sente in un istante. Non necessita di dati, né di elaborarli. Le risposte le sente, le diffonde nel corpo, le sparge intorno a sé.
Per questo io ritengo che sia necessario, sui nostri grandi temi, andare oltre il pensiero.
E se vai oltre ciò che pensi, apri il tuo cuore a ciò che percepisci.
E scopri che non vivi la vita, ma sei la vita stessa.
Scopri che non provi l’amore, ma sei fatto d’Amore.
Scopri che hai un valore infinito per te stesso, per gli altri, per tutto l’Universo.
Perché l’Universo, gli altri, gli infiniti risvolti di te stesso sono la stessa cosa. Sono parte di te e tu parte di loro: dei petali di un fiore che è Tutto Ciò che E’.

cisonodellerisposte2016

Le risposte dell’Anima

La mente fa domande molto complicate.
L’Anima dà risposte molto semplici.
Nel cuore dell’Anima visibile e invisibile si incontrano, materia e spirito si intrecciano nella danza della vita.
In quel posto le risposte sono tutte semplici.
Secondo me.

 

La mente e il cuore

Finché ho provato a risolvere tutto con la mente era come se sbattessi contro un muro.
Ora che mi affido alle intuizioni del mio cuore, la mia vita fluisce leggera e si è trasformata in un viaggio pieno di scoperte e di rivelazioni.

L’Anima ringrazia la mente

Spesso, anche quando le cose vanno bene, la nostra mente ci dice: “bello, ma non durerà”.
Non biasimiamola per questo: la mente, con i suoi giudizi, con le sue paure, fa solo il suo mestiere.
Ci aiuta a vivere questa esperienza umana di apparente separazione cercando di preservarci dal dolore e dalla delusione.
Ma, se ascoltiamo la voce della nostra Anima, possiamo dire alla nostra mente: “Grazie. apprezzo moltissimo quello che fai, ma ho deciso di fare un passo avanti”.
Perché l’Anima comprende ciò che la mente non può comprendere e ci mette in grado di attraversare qualsiasi situazione, mantenendoci lungo il percorso verso il nostro Bene Supremo.
Secondo me.

 seascoltiamolavocedellanostraAnima840

Occhi della mente, occhi del cuore

Come in un dipinto gli oggetti o le persone, come in una musica le note, come i pianeti nell’Universo, come i particolari di un volto, come le onde di un mare. Gli occhi della mente notano le differenze, i confini tra le parti, gli occhi del cuore no: si godono lo spettacolo e si lasciano cullare.

comeinundipintoglioggetti840

La mente pensa. Il cuore sa.

Il concetto che abbiamo di noi stessi parte da ciò che ci riteniamo in grado di fare e di essere.
La mente lo costruisce, attraverso il pensiero, basandosi sulle esperienze: incurante del fatto che molte di esse siano apparenti, filtrate come sono dalla distorta percezione di ciò che abbiamo intorno a noi.
Il cuore lo conosce già. Perché il cuore sa chi siamo e dove stiamo andando.
Perché il cuore è l’incrocio della nostra parte materiale con quella spirituale.
Il cuore è il citofono della nostra Anima.

 

La mente abbraccia il cuore e lo ringrazia

Credo che, se la mia Anima sapesse tutto, se ne sarebbe rimasta nella vibrazione in cui era e non avrebbe scelto di incarnarsi in questo corpo, con questa mente e con questo cuore.
Ed in ogni apparente successo e in ogni cosiddetto errore, in ogni gioia e in ogni dolore, la mia Anima trova occasioni di imparare.
A volte la mia mente brontola, si arrabbia, si accanisce.
Ma il cuore, che è il citofono dell’Anima, mi dice di aspettare prima di giudicare.
E, sempre, ha ragione lui. Col tempo, col lavoro su di me e con la mia intuizione, il quadro si chiarisce e scopro quante cose ho imparato.
E la mente si arrende, smette di brontolare, sorride e abbraccia il cuore e lo ringrazia.

 

imparare850www1

Lascia che sia il cuore a ricomporre il puzzle

Ci sono delle cose che son troppo per la mente.
Ne coglie alcuni aspetti, le osserva, le scompone.
Sia affida alle esperienze, alle sue conoscenze, confronta quelle cose con tutti i suoi modelli.
Ma i pezzi sono troppi e troppo frastagliati, ne manca sempre uno per completare il quadro.
Quando questo succede, hai ancora un alleato.
Entra dentro il tuo cuore, insieme alla tua mente, ascolta il suo silenzio.
Le percezioni arrivano e, di colpo, l’intuizione.
E il puzzle è ricomposto.
La sola, unica, cosa che tu hai dovuto fare è ricordarti che, quando la mente è zitta, è il tuo cuore a parlare.

lasciachesiailcuorearicomporre

Ho portato la mente nel cuore

Ho portato la mente nel cuore, perché il cuore le spieghi ciò che è troppo complesso per lei.
Perché il cuore le cose le sa ed aiuta la mente a comprendere.
È il contrario di quanto avevo fatto per anni, lungo il percorso della mia vita, rendendolo un percorso che mi sembrava senza senso.
Ma anche questo il cuore lo sapeva e ha aspettato, paziente, il suo turno.