AbbracciodiLuce

Un pensiero d'Amore alla volta

Imparando cosa vuol dire essere energia ed a trasformare consapevolmente tale energia, la nostra vita si trasforma in un miracolo quotidiano di guarigione, manifestazione ed abbondanza.

AbbracciodiLuce - Un pensiero d'Amore alla volta

Durante la mia vita

Ho e sono stato amato
Ho e sono stato tradito
Ho perso e ho vinto
Ho fatto e ricevuto del male
Ho sofferto e ho gioito
Mi sono fidato
Ho fatto del bene
Ho fatto degli errori
Ma soprattutto ho fatto esperienze

La nostra vita su questo piano di esistenza è un continuo processo di apprendimento.
Ed ogni dolore, gioia, decisione giusta o sbagliata che prendiamo è un’occasione di apprendimento.
Gli eventi felici e non felici non arrivano per caso nella nostra vita.
Arrivano perché le nostre anime hanno scelto di imparare attraverso le esperienze che quegli eventi determinano.
Questo, almeno, secondo me.

durantelamiavita2017

E’ la tua vita, il tuo percorso, mica una gara

In ogni percorso, compreso quello spirituale, si parte sempre con un primo passo.
E partire è una scelta e un’assunzione di responsabilità non indifferente.
Poi si prosegue: ognuno con i suoi ritmi, le sue soste, i suoi incidenti di percorso, le sue accelerazioni.
E va bene così.
E’ la tua vita, il tuo percorso, mica una gara a chi arriva prima.
Secondo me.

elatuavitamicaunagara2016

Nessuno è mai solo

Può capitare, quando segui il percorso della verità che la tua Anima ti indica, di sentirti solo oppure incompreso.
Vedi persone intorno a te che non ascoltano, che minimizzano o che ti sono ostili.
Può capitare che, ogni tanto, ti chieda: “Ma chi me lo fa fare? oppure “Sto diventando matto?””
E’ la mente che prova a tornare nella zona di conforto, quella gabbia dorata dove nulla va bene ma tutto è familiare.
Dura poco, di solito.
Dura poco perché nessun’Anima, mai, è veramente sola. Ci sono Anime compagne ad ogni angolo di strada. Ci sono i riscontri sulla persona che stiamo diventando. C’è l’amorevole abbraccio dell’Uno che ci avvolge e ci sostiene.
E scopri che quel temporaneo sentirti solo non è solitudine ma solo l’occasione per capire quanto bene tu puoi stare con te stesso.
E sorridi e riprendi il percorso, sereno.
Questo stamattina è successo a me.

 

nessunoemaisolo840www

Non è poi così complicato

Il percorso spirituale non è poi così complicato: un po’ di consapevolezza, la voglia e la curiosità di esplorare il punto di vista della propria Anima, l’Amore per se stessi nel farlo senza senso di colpa e senza sentirsi obbligati.
Secondo me.

Fermarsi a riposare

Una delle trappole più insidiose che ci mettiamo da soli, lungo il nostro percorso spirituale, è, secondo me, il sentirsi obbligati ad essere sempre in pista, a lavorare costantemente su di sé, a progredire ogni giorno.
E’ vero, è l’ho scritto tante volte, che la perseveranza e la determinazione sono dei valori nel nostro percorso verso il benessere ed il miglioramento, ma non vanno confusi con il sentirsi obbligati.
L’obbligo crea un vincolo, il vincolo crea senso di colpa quando non ci riusciamo, il senso di colpa allontana dall’Amore per se stessi, allontanarsi dall’Amore per se stessi avvicina alla paura, la paura ci rende deboli e indifesi.
Insomma, se ogni tanto, invece di meditare o di dedicarci al nostro Spirito ci va di guardare un film da ridere alla televisione, facciamolo senza senso di colpa. Ci fa bene pure la leggerezza, l’evasione, la spontaneità dei nostri impulsi del momento.
Se stai dove stai andando, non c’è niente di male se ti fermi ogni tanto a riposare.
Secondo me.

 

 

Insieme si arriva alla vetta

In questa vita, su questo piano di esistenza, si impara, non si finisce mai di imparare.
A volte è come arrampicarci, e la salita è molto ripida, difficile: ma percorrerla insieme ci aiuta a non scoraggiarci, anche se è necessario spellarsi un po’ le mani per poter andare avanti fino in cima, senza paura.
Secondo me.

avoltelasalitaedura840borders

Tempo di trovare

E’ tempo di trovare la nostra strada in quel meraviglioso viaggio che si chiama vita.
Lasciando andare il passato, risvegliandoci, liberandoci.
Concedendoci il permesso di fare un passo alla volta, con amore e rispetto, senza biasimarci quando ci fermiamo a riposare.
Ascoltando noi stessi.
E torneremo ad essere davvero Quelli che Siamo e siamo sempre stati: frammenti d’Infinito.
Secondo me.
Buongiorno, Anime in camminoBuongiornoanime_2014_20Marzo

Un passo e un altro passo

Cosa sono le difficoltà, in confronto alla forza che abbiamo dentro?
Cosa sono quelli che ci sembrano errori, nostri e degli altri, rispetto alla grandezza nella nostra Anima?
Ci si ferma, è vero, durante il percorso che chiamiamo vita e, a volte, ci sembra di essere tornati indietro.
Non è così, secondo me. Ci si è solo fermati a riposare e si è osservato l’Universo fluire, ma indietro non si torna.
Ciò che abbiamo imparato è sempre accanto a noi, pronto nel momento in cui decideremo di rialzarci e ripartire.
Per cui niente rimpianti, niente biasimo se ci siamo fermati e se, per qualche tempo, la nostra vita ci è sembrata inutile.
Quando ci sentiamo pronti, alziamoci e riprendiamo il percorso.
Con entusiasmo e con fiducia.
E le difficoltà, le amarezze, i disagi, i dolori che abbiamo sperimentato ci daranno una marcia in più: perché abbiamo scelto di lasciarceli alle spalle.
E facciamo un passo in avanti con ancora più energia e passione di prima.
Poi un altro e un altro ancora.

passoedaltropasso

Insieme nel cammino

Il cammino da percorrere è lungo, a volte può essere impervio, a volte faticoso.

Ma ogni cammino, per impegnativo che sia, è fatto di tanti piccoli passi nella stessa direzione.

E se questi passi li facciamo in compagnia, tutto diventa più lieve, perché si guarda l’altro, gli si sorride, lo si sostiene quando è in difficoltà, ci si fa sostenere quando le nostre forze stanno andando via.

Credo che la condivisione e la nostra capacità di sentirci uno in alcuni topici momenti facciano parte del cammino che qui sulla terra chiamiamo vita.

ilcamminodapercorrere

Itaca

La vita è il viaggio della nostra anima in un mondo nel quale ha scelto di venire per imparare a coglierne la meraviglia.
La vita è il nostro miracolo.

Un miracolo temuto e sperato, fortemente e consapevolmente scelto e voluto, e finalmente nelle nostre mani.

Un miracolo in cui tutto ha un senso, tutto ha una ragione: le grandi gioie e le grandi sofferenze, i piccoli dolori e le piccole esultanze.

Un miracolo che impariamo a riconoscere man mano che il velo cade.

E ci accorgiamo che quello che sembrava realtà è solo sogno e che il miracolo, che sembrava un sogno, è la realtà.

E scopriamo di essere anime in cammino…

Fa dell’Amore la tua meta

Il viaggio verso l’Amore, quello Incondizionato, quello Assoluto, è un percorso che la nostra Anima ha scelto di fare.
Ed ha scelto di farlo qui, su questa terra, in un corpo debole e pieno di limitazioni, proprio per sperimentare un’avventura fatta di piccoli passi verso l’Amore, tante fermate, qualche caduta, ma sempre con la meta ben davanti agli occhi.
Scegliere di fare dell’Amore la propria meta è la scelta della nostra Anima.
Perché da quell’Amore viene ed a quell’Amore aspira a tornare.
Questo, almeno secondo me…